Il Posto delle Parole” è un centro culturale polivalente di aggregazione giovanile, collocato presso la biblioteca comunale di Serra de’ Conti.

Il progetto “Il Posto delle Parole” è stato curato dalla Prof.ssa Cristina Francucci, in collaborazione con Paola Maria Costantini e “Senza titolo”, con l’apporto dell’arch. Massimo Bergamo che ha curato gli aspetti amministrativi e realizzativi dell’intervento. La scelta del nome nasce proprio dalla volontà di connotare lo spazio come un contenitore di “parole”, da quelle scritte nei libri a quelle pronunciate negli incontri, usate per raccontare o per comunicare e viaggiare nel web. Gli spazi interni sono differenziati per accogliere bambini, ragazzi, adulti, scolaresche e famiglie e sono allestiti per offrire occasioni diverse di confronto, formazione e divertimento.

Il “Posto delle Parole” vuole essere un luogo di aggregazione e divulgazione di saperi e conoscenze trasmessi attraverso mostre, laboratori, letture, conferenze, percorsi educativi ed eventi speciali. Uno spazio dove la parola è sovrana perché segno di democrazia, cosi come ricorda Gianni Rodari in una citazione esposta all’interno dell’edificio.