Questo sito utilizza cookies, per visualizzare la nostra informativa sulla privacy e il trattamento dei dati personali, clicca QUI, per accettare clicca il pulsante a lato.  

EDUCARE AL PRESENTE: ARTE E STORIA PER FUTURI CITTADINI
PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI ED EDUCATORI CURA DI "SENZA TITOLO"

In linea parallela con l'iniziativa della città di Milano che celebra i talenti delle donne, “Senza titolo” propone un percorso dedicato ad alcune importanti figure femminili che hanno segnato e rivoluzionato il panorama dell'arte, del cinema e della produzione culturale italiana e internazionale.

Tema: Arte e Storia; arte come strumento interdisciplinare – arte, storia, geografia, letteratura, filosofia, cinema - per educare alla cittadinanza attiva, all’inclusione, alla relazione con l’altro e contribuire alla formazione del pensiero critico dei cittadini del domani.

Obiettivi: Utilizzare la storia come un ipertesto per riflettere sui temi della società contemporanea attraverso l’arte, la filosofia e la letteratura sviluppando competenze utili negli ambiti di pari opportunità, educazione alla cittadinanza e differenze di genere.

Obiettivo generale del corso è creare un progetto condiviso di riflessione e di approfondimento, di scambio di esperienze educative, di crescita personale degli insegnanti coinvolti, attraverso un approccio interdisciplinare e partecipato.

Obiettivo specifico del corso è offrire agli insegnati un’esperienza didattica utile nell’ambito dell’educazione alle pari opportunità e al rispetto delle differenze, contro ogni tipo di discriminazione.

Compenteze

  • Valorizzare la relazione tra il patrimonio culturale e il contesto storico per sviluppare la capacità di orientarsi nel mondo, di comprendere, di costruire, di criticare argomentazioni e discorsi per dare significato alle proprie esperienze;
  • Saper utilizzare le discipline storiche e artistiche come risorse trasversali l’insegnamento dell’educazione civica in una logica di cittadinanza attiva;
  • Promuovere il valore sociale, educativo e formativo della memoria degli avvenimenti, delle persone e dei luoghi, dei processi storici e delle transizioni, affinché dalla storia si possano trarre insegnamenti per sviluppare cittadinanza attiva e senso civico e democratico.


Programma dettagliato lezioni online (Classroom su google meet)

L'altra metà dell'arte - Lezione 1
La lezione affronta i temi delle pari opportunità, tolleranza e contestazione. Figure chiave del passato e del presente, tra arte, storia, filosofia, impegno politico e letteratura, sono protagonisti di un percorso didattico dedicato alla cultura al femminile diventando il punto di partenza per un confronto metodologico e di progettazione educativa.

Mani di Fata - Lezione 2
La lezione è dedicata ad indagare i temi delle pari opportunità e dell’uguaglianza di genere superando gli stereotipi culturali che contraddistinguono diverse generazioni. L’arte diventa uno strumento interdisciplinare per riflettere sulla storia e la società contemporanea e riformulare nuove prospettive educative.

Poche smancerie - Lezione 3
La lezione analizza la scrittura come possibilità espressiva che ha dato voce, e continua a farlo ancora oggi, ai legami tra storia individuale e collettiva. Le testimonianze di poetesse di ieri e di oggi sono il punto di partenza per utilizzare la narrazione e la scrittura come strumenti didattici per riflettere sulla propria interiorità in relazione alla complessità del mondo.

Immagini senza trucco - Lezione 4
La lezione affronta i linguaggi del cinema e della fotografia, esplorati da artiste e imprenditrici che hanno viaggiato oltre le frontiere. Le tematiche affrontate diventano il presupposto per creare una mappa concettuale, utile a favorire collegamenti interdisciplinari tra storia, geografia, arte, cinema e fotografia.

Corpi celesti - Lezione 5
La lezione è dedicata al corpo come strumento espressivo e dirompente nelle arti del Novecento e del Duemila, contribuendo alla costruzione della nostra identità contemporanea e favorendo un pensiero critico della nostra percezione del corpo nella storia e nella società. Brevi esperienze laboratoriali, esercizi di esplorazione del proprio sentire diventano gli strumenti per sviluppare una personale mappa emotiva.

Ordire la trama - Lezione 6
La lezione è dedicata agli artisti che a partire dal Novecento hanno riattualizzato le pratiche della tessitura e della decorazione facendone uno strumento d’indagine della contemporaneità e aprendo ad un confronto tra Oriente e Occidente. La pratica laboratoriale favorirà la conoscenza e la sperimentazione di differenti linguaggi artistici, dall’installazione alla performance.

Morire per amore - Lezione 7
La lezione analizza la relazione tra arte, vita e lavoro attraverso la vicenda biografica di curatrici, direttrici e collezioniste appassionate, irriverenti e tenaci. La loro storia dimostrerà ancora una volta il valore e l'importanza dell'educazione alle pari opportunità e sarà il pretesto per condividere insieme ai partecipanti una visione collettiva sulla nostra contemporaneità.

Workshop online (classroom su google meet)

Tre incontri operativi dedicati ai patrimoni storici, culturali e museali che vengono presentati ai corsisti attraverso visite virtuali e narrazioni digitali. Ogni incontro si struttura in un "tour" virtuale di presentazione, focus tematico e metodologico, laboratorio pratico, confronto e condivisione dell’esperienza didattica.

Le donne nell'arte - Lezione 8
Avanguardie contemporanee - Lezione 9
Prospettive interdisciplinari - Lezione 10

Focus: Come si struttura una lezione interdisciplinare tra arte, storia, cinema e letteratura? Come si progetta un laboratorio creativo in classe o in digitale? Come si può raccontare il patrimonio in una prospettiva al femminile?
Queste sono solo alcune delle domande a cui cercheremo di dare risposta attraverso l'utilizzo di mappe concettuali e attività laboratoriali da svolgere online o in presenza.
Un percorso di formazione dedicato al tema delle pari opportunità con l'intento di fornire ai docenti argomenti utili alla promozione di una cultura accogliente, in grado di superare le differenze di genere, ma anche pregiudizi, stereotipi e qualsiasi forma di discriminazione.
Il corso si inserisce nell'ambito delle competenze che alunne e alunni devono acquisire come parte essenziale dell'educazione alla cittadinanza.

Il corso si struttura in:
- 7 lezioni/ incontri online con una prima fase introduttiva, una fase di approfondimento della tematica trattata e una fase di sperimentazione live con confronto delle esperienze;
- 3 workshop virtuali che diventano il luogo della sperimentazione e l'occasione per entrare nel vivo del patrimonio culturale comune attraverso narrazioni digitali e visite virtuali a mostre e musei.

Metodologia: Il corso è ideato a partire dalla consapevolezza che il patrimonio storico-artistico sia uno strumento in grado di ampliare le prospettive culturali e di favorire l’arricchimento e la crescita della persona.
Gli incontri sono caratterizzati da un orientamento interdisciplinare, per mettere in relazione diversi ambiti del sapere e diversi linguaggi, e vengono condotti con un approccio dialogico e partecipativo, favorendo l’emotività e la relazione interpersonale nel processo di apprendimento.
Ogni incontro si basa su una metodologia che prevede la rielaborazione personale dei contenuti proposti attraverso la pratica laboratoriale e un’interazione attiva e partecipata tra formatori, insegnanti e educatori.

Ambiti trasversali: Didattica e metodologie; Metodologie e attività laboratoriali; Innovazione didattica e didattica digitale; Didattica per competenze trasversali.


INFORMAZIONI
Destinatari: insegnanti della scuola secondaria di I e II grado ed educatori
Periodo di svolgimento: Primavera 2022
Totale ore corso: 23 ore
Modalità di svolgimento:
7 lezioni online da 120 minuti su piattaforma google meet
3 workshop online da 180 minuti su piattaforma google meet

COSTI
Il costo del corso è di 149,00 euro.
Modalità di pagamento: tramite bonifico anticipato.

SEGRETERIA DIDATTICA
Per informazioni e prenotazioni scrivi a info@senzatitolo.net
Se desideri essere contattato telefonicamente scrivici una mail con il tuo numero di telefono e verrai ricontattato.

Per ulteriori chiarimenti o per formalizzare l'iscrizione non esitare a contattarci!


LA FORMAZIONE PER "SENZA TITOLO"
“Senza titolo” promuove, cura e realizza corsi di formazione, anche in modalità digitale, dedicati alla didattica dell’arte e del patrimonio e alla didattica del cinema a partire dalla convinzione che il ruolo degli educatori sia quello di compiere un’azione pedagogica attraverso la progettazione e la realizzazione di percorsi finalizzati all’arricchimento e alla crescita della persona.
Per essere educatori efficaci, nei musei, nella scuola, e in tutti i luoghi deputati all’educazione è necessario trovare modalità narrative che possano essere coinvolgenti e convincenti e fornire delle possibilità interpretative aperte, molteplici, complesse, inclusive, creative, in dialogo continuo con il mondo e con chi abbiamo di fronte, fornendo strade alternative per meglio orientarsi nel bosco della vita.
La formazione continua e permanente è insita nella nostra identità, da sempre basiamo ogni azione educativa sulla ricerca, costante e fatta sul campo, in dialogo con le eccellenze del territorio ed internazionali. Consapevoli dell’importanza di una circolazione virtuosa dei saperi realizziamo corsi di formazione sulla didattica dell’arte e del cinema e sulle strategie comunicative utili alla valorizzazione, diffusione e accessibilità del patrimonio culturale.

Luoghi

CHIEDI INFORMAZIONI

Scrivici e ti aiuteremo nel miglior modo possibile.