Questo sito utilizza cookies, per visualizzare la nostra informativa sulla privacy e il trattamento dei dati personali, clicca QUI, per accettare clicca il pulsante a lato.  

L'OCCASIONE PER CONOSCERE, ACCETTARE E INCLUDERE. IL PROGETTO L'inContrario, ALFABETO METICCIO DI STORIE, ARTI E SAPORI A CURA DI CANTIERI METICCI

Dal 2018 il Dipartimento educativo MAMbo in collaborazione con "Senza titolo" collabora al progetto "L'InContrario" che propone laboratori ed eventi artistici a tema interculturale rivolti all'infanzia, miranti a valorizzare arte e cultura di quattro comunità di origine straniera fra le più numerose e radicate nel territorio bolognese. Le attività, comprendono laboratori di espressione creativa legati ai linguaggi e alle pratiche dell'arte contemporanea, laboratori teatrali, pratico-manuali e culinari e letture animate in doppia lingua. Lo scopo è quello di favorire processi di integrazione e valorizzare il patrimonio culturale delle comunità di origine straniera a Bologna, coinvolgendo famiglie, scuole, associazioni e istituzioni culturali. Per l'edizione 2020 si concentra sulla cultura e tradizione dei seguenti stati: Maghreb, Romania, Nigeria ed Eritrea​​​​​​​.

"Senza titolo" si occupa della progettazione e realizzazione di alcuni laboratori dedicati a diverse culture prendendo dalla rielaborazione creativa di fiabe, opere d'arte o tradizioni, utilizzando le pratiche care all'arte contemporanea. I laboratori hanno sempre un carattere partecipato e inclusivo e gli elaborati spesso sono lavori collettivi nei quali la pratica del dialogo e dell'ascolto sono basi fondanti dell'attività oltre che un'occasione di conoscenza e accoglienza.

Per la proposta L'InContrario 2020 i laboratori realizzati da "Senza titolo" si tengono:

  • Domenica 16 Febbraio - h 16.00 / Versi di Nina, poesie dalla Romania
  • Domenica 15 Marzo - h 16.00 / Dall'Eritrea - Fiabe e stelle

Consulta il programma completo de L'InContrario

Luoghi

Città

CHIEDI INFORMAZIONI

Scrivici e ti aiuteremo nel miglior modo possibile.