Questo sito utilizza cookies, per visualizzare la nostra informativa sulla privacy e il trattamento dei dati personali, clicca QUI, per accettare clicca il pulsante a lato.  

Il Museo per la Memoria di Ustica di Bologna, facente parte dell'Istituzione Bologna Musei nasce per commemorare le vittime della strage di Ustica, avvenuta il 27 giugno 1980. Il museo, realizzato grazie alla determinazione dell'Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica, è stato inaugurato il 27 giugno 2007, in occasione del ventisettesimo anniversario della strage e accoglie al suo interno l'immersiva installazione "A Proposito di Ustica" dell'artista contemporaneo francese Christian Boltanski. L'opera permette al pubblico di entrare in profondo contatto con la storia e la memoria per poter conoscere e non dimenticare una delle tragedie collettive più discusse della storia italiana.


SENZA TITOLO PER IL MUSEO PER LA MEMORIA DI USTICA - "Senza titolo" cura i servizi educativi per l'Istituzione Bologna Musei e presso il Museo per la Memoria di Ustica propone servizi di mediazione per il pubblico adulto per riflettere con il pubblico sul concetto di memoria a partire dall'installazione permanente realizzata da Christian Boltanski.
Per gli studenti delle scuole secondarie di I grado e dell'Università, "Senza titolo" realizza visite guidate e laboratori per raccontare e ricordare la Strage di Ustica in relazione al contesto storico e al concetto di memoria personale e collettiva a partire dal progetto artistico realizzato dal Christian Boltanski per il Museo.
"Senza titolo" cura e realizza, in collaborazione con enti e istituzioni, progetti speciali volti all'accessibilità del museo per pubblici svantaggiati e alla diffusione della conoscenza dei fatti storici.


Città

CHIEDI INFORMAZIONI

Scrivici e ti aiuteremo nel miglior modo possibile.