Questo sito utilizza cookies, per visualizzare la nostra informativa sulla privacy e il trattamento dei dati personali, clicca QUI, per accettare clicca il pulsante a lato.  

SENZA TITOLO DAL 2017 CURA SCEGLI IL CONTEMPORANEO, UN PROGETTO CULTURALE CONTINUATIVO CHE HA L'OBIETTIVO DI FACILITARE LA FRUIZIONE DEL CONTEMPORANEO A ROMA.

Scegli il Contemporaneo vuole essere una piattaforma mobile intermuseale concepita come un percorso in città, che attraverso un tema, intende superare il confine e l'autonomia della singola mostra promuovendo una lettura trasversale, collegamenti e confronti tra le proposte culturali della città.

Scegli il Contemporaneo è un progetto culturale pensato per il pubblico italiano e straniero che desidera intraprendere un percorso di conoscenza ed esplorazione attiva e partecipata della produzione artistica contemporanea e degli spazi espositivi della città, mettendo in relazione musei, mostre, opere, architetture, luoghi e progetti, a partire da un tema.

Scegli il Contemporaneo prevede per ogni edizione percorsi tematici con visite guidate e animate alle mostre temporanee e ai musei della città che, tappa dopo tappa, offrono al pubblico una mappatura del contemporaneo a Roma. Attraverso le visite guidate e animate, condotte da educatori museali specializzati, storici dell'arte e curatori, si vuole promuovere un dialogo aperto, un nuovo sguardo sull'opera e il museo.

Scegli il Contemporaneo si caratterizza per una precisa identità visiva: una mappa che diventa rete sulla città di Roma collegando idealmente le differenti proposte culturali del contemporaneo attraverso un tema comune. In linea con il concept del progetto, "Senza titolo" cura la progettazione e la produzione di supporti didattici per le attività con le famiglie e le scuole.

Scegli il Contemporaneo si stuttura in tre differenti proposte:

EDIZIONI
- L’occhio della terra - SIC #1 (aprile/maggio 2017)
Istituzioni coinvolte: La Galleria Nazionale, Palazzo della Civiltà Italiana all’EUR, MAXXI, MACRO.
- Be static with movement - SIC #2 (novembre/dicembre 2017)
Istituzioni coinvolte: La Galleria Nazionale, Cinecittà, MAXXI, Chiostro del Bramante, Fondazione Volume!
- I collezionisti di idee - SIC 3 (maggio /giugno 2018)
Istituzioni coinvolte: La Galleria Nazionale, Terme di Diocleziano, Fondazione Memmo, Musia, Palazzo Barberini.
- Deep focus cinema SIC #4 (dicembre 2018-febbraio 2019)
Istituzioni coinvolte: Palazzo delle Esposizioni, Museo dell'Ara Pacis, Cinecittà si Mostra, Museo di Roma.

- Arte testimone del tempo - SIC #5 (marzo-aprile 2019)
Istituzioni coinvolte: Rhinoceros - Fondazione Fendi, Complesso del Vittoriano, Scuderie del Quirinale, Gallerie Corsini, Palazzo delle Esposizioni.

- Focus Dream (ottobre 2018 - maggio 2019)
Istituzioni coivolte: Chiostro del Bramante.
- Scegli il Contemporaneo - Arte a scuola A.S. 2017-2018 (ottobre 2017- maggio 2018)

Istituzioni coivolte: La Galleria Nazionale.
- Scegli il Contemporaneo - Arte a scuola A.S. 2018-2019 (ottobre 2018- maggio 2019)
Istituzioni coivolte: La Galleria Nazionale, Chiostro del Bramante.

Leggi l'articolo su D Repubblica clicca qui
Leggi l'articolo su Exibart clicca qui
Leggi l'articolo su Artribune clicca qui

Città

Scegli il Contemporaneo è un progetto a cura di "Senza titolo" - Progetti aperti alla Cultura
Ideazione:
Elena Lydia Scipioni
Coordinamento generale:
Serena Giulia Della Porta - "Senza titolo"
Coordinamento e produzione contenuti didattici:
Zelda De Lillo
Segreteria organizzativa e comunicazione:
Silvia Andreozzi
Progetto grafico e immagine coordinata:
Paola Maria Costantini
Scegli il Contemporaneo - Arte a scuola è un progetto a cura di "Senza titolo" - Progetti aperti alla Cultura
Da un'idea di Serena Giulia Della Porta
Co-progettazione e produzione contenuti didattici:
Silvia Andreozzi e Zelda De Lillo
Progetto grafico e immagine coordinata:
Paola Maria Costantini

CHIEDI INFORMAZIONI

Scrivici e ti aiuteremo nel miglior modo possibile.

SCEGLI IL CONTEMPORANEO

Una mappatura del contemporaneo a Roma per un'interpretazione dinamica dell'arte del nostro tempo