La bottega dei sogni – Palazzo dei Diamanti

 

Visite animate alla mostra Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese

In occasione della mostra Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese, “Senza titolo” in collaborazione con Fondazione Ferrara Arte propone visite animate rivolte alle scuole e alle famiglie

La bottega dei sogni
Una visita animata dedicata alla mostra Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese, per avvicinare i bambini alla pittura del Seicento e scoprire come vivevano e lavoravano i pittori del passato: dove imparavano il mestiere, quali erano i soggetti più comuni da rappresentare, come e con quali strumenti dipingevano. L’incontro con le opere e le attività proposte permetteranno ai giovanissimi visitatori di immedesimarsi nell’atmosfera di una bottega d’arte del tempo e svelare alcuni dei suoi segreti. Un supporto didattico appositamente realizzato sarà consegnato alla classe per proseguire il laboratorio a scuola attraverso un lavoro di gruppo e in base agli “insegnamenti” appresi in mostra dal Maestro Bononi.

Destinatari: Scuole dell’Infanzia e Scuole Primarie (prenotazione obbligatoria: Ufficio informazioni e prenotazioni tel. 0532 244949); famiglie con bambini 4-11 anni (per informazioni sulle date e per prenotazioni clicca qui)

Speciale Natale. Il rosso come non lo avete mai visto
Una visita speciale alla mostra Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese durante le vacanze natalizie permetterà a bambini e adulti di scoprire la storia e il significato simbolico di un colore che nella nostra cultura è abitualmente associato al Natale: il rosso. Il percorso sarà arricchito da aneddoti e materiali appositamente realizzati per far vivere alle famiglie un’esperienza educativa e divertente e portare con sé un ricordo del pomeriggio trascorso al museo.

Destinatari: famiglie con bambini 4-11 anni (per informazioni sulle date e per prenotazioni clicca qui)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *